Emergenza Ucraina

numero verde  800 93 88 73

Attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20

FAQ scuola

A cura della Cabina di regia per l’accoglienza dei bambini e delle bambine ucraine/i nei nidi e nelle scuole di Roma Capitale
Dipartimento Scuola, Lavoro e Formazione Professionale di Roma Capitale


1) Cosa devo fare per iscrivere un bambino/una bambina al Nido (0-3 anni)?
I Nidi di Roma Capitale accolgono i bambini e le bambine da 3 mesi a 3 anni non compiuti (nati dal 1° gennaio 2019). Occorre rivolgersi al Municipio in cui risiedono, anche temporaneamente, dove sarà possibile iscriverli/e al Nido compilando un apposito modulo, nel quale dovranno essere indicati:
– dati anagrafici, codice fiscale o codice STP del richiedente e del bambino/a;
– indirizzo e recapiti;
– vaccinazioni effettuate dal/dalla minore.

2) Cosa devo fare per iscrivere un bambino/una bambina alla Scuola dell’Infanzia (3-6 anni)?
Le Scuole dell’Infanzia di Roma Capitale accolgono i bambini e le bambine dai 3 ai 6 anni (nati dal 1° gennaio 2016). Occorre rivolgersi al Municipio in cui risiedono, anche temporaneamente, dove sarà possibile iscriverli/e compilando un apposito modulo, nel quale dovranno essere indicati:
– dati anagrafici, codice fiscale o codice STP del richiedente e del bambino/a;
– indirizzo e recapiti;
– vaccinazioni effettuate dal/dalla minore.

3) Cosa fare se il/la minore non ha effettuato vaccinazioni complete o non possiede la relativa documentazione?
Il Municipio fornirà alla famiglia il contatto con la ASL di riferimento, che provvederà a programmare la schedula vaccinale prevista in relazione all’età del bambino/a.
Per tutte le questioni inerenti le vaccinazioni è sempre possibile rivolgersi al numero verde unico regionale 800 118 800.

4) Quali sono i costi per la frequenza ai Nidi e alle Scuole dell’Infanzia capitoline?
La frequenza ai Nidi e alle Scuole dell’Infanzia Capitoline, per i/le minori provenienti dall’Ucraina, è totalmente gratuita.

5)Come avviene la scelta della struttura che ospiterà il/la minore?
Il Municipio valuterà in quali scuole e nidi inserire i bambini e le bambine, tenendo conto dei posti disponibili nelle diverse strutture. L’inserimento avverrà previa verifica della regolarità vaccinale degli iscritti e delle iscritte (in caso di bambini/e non vaccinati vedere domanda 3).

6) Cosa fare in caso di disabilità del bambino/a?
L’eventuale condizione di disabilità del bambino/a dovrà essere segnalata al Municipio, per consentire l’adozione di adeguate misure di sostegno e di inclusione.

7) Sono previste figure di supporto, per aiutare gli/le utenti ucraini/e a presentare domanda presso i Municipi?
È prevista la presenza, presso i Municipi capitolini, di mediatori e mediatrici linguistici e culturali.

8) Come posso reperire maggiori informazioni per l’iscrizione ai Nidi e alle Scuole dell’Infanzia di Roma Capitale?
Per informazioni è possibile chiamare lo 060606, o contattare gli Uffici Gestione Infanzia e Gestione Nidi Municipali (vedi allegati), oppure inviare una e-mail all’indirizzo [email protected]

9) Cosa devo fare per iscrivere un bambino o una bambina alla scuola primaria o secondaria di primo grado (6-13 anni)?
In questa fascia d’età i bambini e le bambine frequentano la scuola primaria (6-10 anni) o secondaria di primo grado (11-13anni). Occorre rivolgersi direttamente alle segreterie delle scuole statali della zona di residenza dove si intende iscrivere i bambini. Le scuole sono raggruppate in Istituti Comprensivi con un/una proprio/a Dirigente Scolastico/a e sono autonome.

10) Cosa devo fare per iscrivere un ragazzo o una ragazza alla scuola secondaria di secondo grado (14-18 anni)?
In questa fascia d’età i ragazzi e le ragazze frequentano la scuola secondaria di secondo grado. Occorre rivolgersi direttamente alle segreterie delle scuole statali della zona di residenza (licei, istituti tecnici o professionali) dove si intende iscrivere i/le ragazzi/e. Le scuole superiori sono gestite da un/a proprio Dirigente Scolastico/a e sono dotate di autonomia.

11) È possibile fruire del servizio di ristorazione scolastica di Roma Capitale?
Sì, il servizio di ristorazione scolastica è assicurato per tutti i bambini e le bambine che provengono dalla zona di conflitto.

12) Per la ristorazione scolastica si devono presentare dei documenti? 
No, basta presentare il modulo di domanda disponibile presso i Municipi e le scuole e scaricabile on line. La domanda compilata deve essere presentata per ogni bambino/a e consegnata in forma cartacea al Municipio competente in caso di nido (0-3 anni) o scuola dell’infanzia (3-6 anni), oppure direttamente alla scuola in caso di scuola primaria o secondaria di primo grado.

13) Se c’è bisogno di una dieta speciale per motivi di salute o etico religiosi, o di una dieta leggera, cosa si deve fare?
Le diete speciali per motivi di salute oppure etico religiosi o la dieta “leggera” devono essere prescritte da un/una medico con apposito certificato da consegnare all’Ufficio Dietiste dei Municipi territorialmente competenti.

14) Risiedo in una struttura lontana dalla scuola e non so come portare mio figlio/a a scuola. Cosa posso fare?
Scrivi una mail a: [email protected] indicando dove alloggi e la scuola presso la quale è iscritto tuo figlio/a. Lascia anche un numero di telefono dove il personale del Comune possa rintracciarti.

15) Devo iscrivere a scuola mio figlio/a che ha una disabilità. Come posso fare?
Scrivi una mail a: [email protected] indicando dove alloggi, l’età di tuo figlio/a, la scuola presso la quale lo hai iscritto o vorresti iscriverlo e lascia un numero di telefono dove il personale del Comune possa ricontattarti.

♥ Allegato 1 – Elenco uffici gestione infanzia municipali (per bambini 3 -18 mesi)

♥ Allegato 2 – Elenco uffici Gestione nidi municipali (Per bambini 3 – 6 anni)

♥ Allegato 3 – Comunicazioni ministeriali su scuole primarie (elementari), secondarie di primo grado (medie) e secondo grado (superiori)